nature-birds_00409905

Aforismi Sufi

“Nessuno, in alcun luogo,
può impedirci di portare con noi l’Amato, ovunque andiamo;
nessuno può derubarci del Suo Nome prezioso,
dal ritmo del mio cuore, dei miei passi, del mio respiro.”
Hafiz

“Stai cercando me? Sono seduto lì, al tuo fianco.
La mia spalla, è contro la tua.
Non mi troverai negli stupa, né nelle sale dei templi indiani, né nelle sinagoghe, neppure nelle cattedrali:
né alla messe, né nei kirtan,né nelle gambe attorcigliate intorno al collo,
né nel nutrirsi di null’altro se non di verdure.
Quando mi cerchi veramente, mi vedrai istantaneamente – mi troverai nella più minuscola particella del tempo.
Kabir dice: “Studente, dimmi, cos’è Dio?”
Lui è il respiro, dentro il respiro.”
Kabir

“Dovunque ti trovi, in adorazione o nella vita ordinaria,
contempla Dio.
In ciò che mangi, in ciò che bevi, in colei che sposi.
Sii sempre consapevole
che Lui è il Contemplato e il Contemplatore.”
Abd Al-Kader

“Quando realizzerai il mistero dell‘Unione con il Divino,
saprai che non sei altro che Dio
e che sei sempre stato o e sempre sarai
oltre ogni tempo e luogo.
E allora comprenderai che tutte le tue azioni
sono le Sue azioni,
e la tua essenza è la Sua essenza,
e tutti i tuoi attributi appartengono a Lui.
L‘anima che comprende ciò,
non vede Dio attraverso se stesso,
ma attraverso Dio,
così che non è l‘anima che ama Dio,
ma è Dio che ama Se Stesso.
L‘anima vede Dio in tutti gli esseri,
ma solo perché è Dio che sta guardando.
E l‘Innamorato è l‘Amato,
Colui che cerca è Colui che è cercato.”
Ibn ‘ Arabi