flowers-4031397_960_720

Cos’é

LA PRATICA DELLA RESPIRAZIONE INTENSA

La Pratica della Respirazione Intensa è un metodo di riattivazione dell’energia vitale per la salute e l’evoluzione personale.
Conosciuta sin dall’antichità, permette di entrare in un contesto esistenziale di maggiore presenza, libertà, armonia, forza, autenticità, apertura e significato.

La sua applicazione avviene attraverso sedute individuali o di gruppo e si propone di aiutare a risolvere situazioni di difficoltà e disagio interiore, oltre a sviluppare risorse e potenziali latenti. In particolare esse sono volte a:

  • migliorare la relazione con sé stessi e gli altri, superare difficoltà, sciogliere nodi esistenziali
  • curare disturbi psicosomatici derivanti da traumi
  • scaricare tensioni accumulate nello studio e nel lavoro
  • aiutare i malati oncologici

Il metodo agisce su tutti i livelli dell’essere: fisico, emozionale, mentale e spirituale.
Si rivela di grande efficacia per sciogliere tensioni, alleviare stress, per la soluzione degli attacchi di panico e i disturbi d’ansia.
Risulta un valido strumento di conoscenza e consapevolezza interiore.

La Pratica della Respirazione Intensa non propone alcun fine alla sessione respiratoria, se non la consapevolezza e la percezione immediata del mondo interiore.
Osservare pensieri e immagini per quello che sono senza condannarli o respingerli conduce al silenzio, alla calma e alla presenza mentale, quello che i buddhisti chiamano mindfulness.

  • La pratica è basata essenzialmente sull’applicazione del respiro intenso, profondo e circolare in una prospettiva di autoindagine e integrazione cognitiva della coscienza.
  • La trasformazione della coscienza durante l’esperienza respiratoria può condurre alla sperimentazione di stati di consapevolezza profonda, stati meditativi e di iper- lucidità favorendo lo sviluppo dell’intuizione e della creatività.

 mindfulness