Disegno-di-Antoine-de-La-Sale-

Le Marche e il culto della Grande Madre – Intervista a Giuliana Poli

Giuliana Poli, laureata in giurisprudenza, è giornalista e scrittrice, studiosa di tradizioni arcaiche e corrispondente di testate giornalistiche e televisive. Pubblica nel 2008 ‘L’Antro della Sibilla e le sue Sette Sorelle” (2008 Controcorrente – 2015 XPublishing) un successo che apre un esteso dibattito culturale. Nel 2014 pubblica il suo secondo libro, “Dio è Femmina?” (Finis Terrae, Lugano). Cattedratica onoraria dell’Accademia

6b63fdf904ab393deb9d6173f0ec3ccf

Il femmino sacro e la ricerca dell’unità perduta

Di LAWRENCE SUDBURY Poniamoci una domanda per assurdo: Dio è uomo o donna? Certo razionalmente la maggior parte di noi riterrà il quesito stupido, da momento che, ovviamente, per definizione (almeno nelle società occidentali) Dio è asessuato. Eppure, se pensiamo a Dio, la prima immagine che ci viene alla mente è quella di un personaggio maschile e in tutte le lingue

as2

[Medicina sacra] Il mito di Asclepio

Tratto dal sito: www.elicriso.it Era in quel tempo Coronide, figlia di Flegia re dei Lapiti, l’amante del dio Apollo. Narrano le leggende che un giorno il dio, dovendosi allontanare da Coronide, ne affidò la custodia ad un corvo dalle penne candide come la neve. Coronide, che era attratta da Ischi figlio di Elato, approfittò dell’assenza di Apollo per accogliere nel

Chirone_Achille

[Medicina sacra] Il guaritore ferito

Tratto da: adelcarlo.blogspot.it Caro Lettore Voglio raccontarti il mito di Chirone che ci riporta alle estreme origini della medicina, là dove queste si perdono e si confondono con la forza evocativa della mitologia. Chissà che anche al mondo d’oggi non ci serva stimolare un po’ la fantasia e scoprire i poteri curativi dell’arte medica al di là degli indiscutibili progressi

Laural gr2, Mon May 21, 2012,  1:54:34 PM,  8C, 5158x7650,  (612+348), 100%, bent 6 stops,  1/25 s, R53.0, G43.7, B90.1

Astrologia cabalistica

Astrologia cabalistica (o Nuova Astrologia) Nei secoli scorsi, l’Astrologia era decaduta fino a diventare sinonimo di superstizione, di predizione del fato, di conoscenza superficiale e banale, adatta forse al popolino, ma non agli studiosi seri. Non bisogna dimenticare però che, fino all’Illuminismo, l’Astrologia era parte integrante del sapere e della cultura, e molti dei grandi personaggi della storia di ogni