wellnessgetawayresize03-jpg-638x0_q80_crop-smart

Il soffio dell’anima tra religione e spiritualità

Centro studi di Psicologia e Letteratura fondato da Aldo Carotenuto – a cura di Virginia Salles e Adele Boldrini

Ognuno di noi, nel profondo dell’anima sente di essere immortale, sente che l’intero universo con la sua Bontà e la sua Bellezza e con tutta la sua Ombra, gli appartiene per sempre.
Alcuni personaggi, più o meno noti, raccontano di esperienze piuttosto insolite ed estremamente coinvolgenti come trovarsi avvolti da una nube fiammeggiante, vivere una nuova nascita o dissolversi nell’immenso Tutto: i loro occhi si aprono ed essi vedono.
Vedono cosa? Una porta aperta verso l’infinito o l’Unità di tutte le cose…comunque sia, queste esperienze lasciano in chi le vive un retrogusto di Paradiso e la profonda consapevolezza che il Cosmo non è un ingranaggio meccanico o materia morta, ma una Presenza vivente.
I più famosi di loro hanno fondato le grandi religioni, a partire dal Taoismo e dal Buddhismo e hanno contribuito a dare vita alla civiltà moderna attraverso la letteratura spirituale, i simboli e le immagini poetiche.